L'alimentazione nelle patologie e terapie farmacologiche

 

L’alimentazione interviene in tutti i processi organici a vari livelli. Prima di tutto per il contenuto nutrizionale dell’alimento stesso, poi per la modalità di preparazione e impiego dei cibi, che ne potenziano o limitano le proprietà. L’associazione degli alimenti (e quindi delle loro proprietà) determina effetti su funzioni e processi organici. Ogni alimento, dunque, e ogni combinazione di alimenti offre una diversa possibilità terapeutica. In caso di patologie, siano esse di lieve entità o severe, la nutrizione può aiutare ad alleviare i sintomi e a curare le cause, accompagnando la terapia farmacologica e potenziandone l'efficacia.