Prima visita

Al primo incontro con il nutrizionista, al paziente viene chiesto di compilare una scheda delle appetenze alimentari necessaria alla formulazione del piano alimentare. Durante il colloquio vengono raccolti i dati essenziali della storia clinica del paziente e le misure antropometriche. Successivamente il paziente è sottoposto a bioimpedenziometria, adipometria e calorimetria indiretta. Se necessario, è disposta una consulenza medica.

Dopo questa fase preliminare, viene individuato il percorso nutrizionale più adatto alla salute e alle esigenze del paziente. Il piano nutrizionale viene consegnato e illustrato a distanza di pochi giorni, accompagnato da promemoria e indicazioni sugli alimenti. Vengono disposti incontri di controllo la cui frequenza è relativa alla tipologia di piano alimentare. Laddove il paziente lo richieda, è possibile realizzare un percorso psiconutrizionale con incontri individuali di supporto con lo psicoterapeuta. È anche possibile partecipare agli incontri di gruppo per la psicoeducazione e il ben-essere alimentare che si svolgono presso il Centro Metis a settimane alterne.