La minestra primavera

Aggiornato il: apr 22


La minestra primavera è un piatto regionale della Sardegna. È molto nutriente e ricco di principi nutrizionali semplici e complessi.

È utile nell'accrescimento adolescenziale, nelle sideropenie e nei deficit di memoria. Controindicata nell'obesità e nel favismo, oltre che in caso di allergia o intolleranza a uno o più ingredienti.


INGREDIENTI (per una persona): cipolla, aglio, 100g piselli freschi, 100g di fave fresche, carciofo, olio extravergine di oliva, sale. Preparazione: versare in una casseruola un fondo abbondante di olio extravergine e far rosolare aglio e cipolla. Aggiungere i piselli, le fave e i carciofi puliti e tagliati a fette sottili e ricoprire con 300ml di acqua bollente. Non aggiungere sale in cottura. Cuocere a fuoco lento per 20 minuti. A cottura ultimata aggiungere un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.



Lo schema alimentare sopraindicato è fornito a titolo di esempio, ma si ricorda che una soluzione nutrizionale è efficace se personalizzata, quindi formulata sul singolo individuo e sulla sua condizione metabolica, stato di salute ed esigenza nutrizionale. Inoltre, ogni alimento sopraindicato è sconsigliato in caso di allergia o intolleranza specifica e patologie che ne vietino l’assunzione. E' importante tenere a mente che nessuna informazione, per quanto accurata, può sostituire il rapporto medico–paziente.






#minestraprimavera #bioterapianutrizionale