Diuretico e drenante non sono la stessa cosa

Per comprendere la differenza tra "diuretico" e "drenante" dobbiamo parlare di acqua dentro e fuori dalla cellula.

L’acqua è un elemento indispensabile per i metabolismi organici. Non ha funzione energetica, non contiene calorie, ma è necessaria per tutte le reazioni che avvengono nel nostro corpo. Il rapporto tra acqua e sali minerali (sodio, potassio) è chiamato equilibrio elettrolitico.


Sappiamo che il nostro corpo è composto da circa il 50- 60% di acqua:

· acqua intracellulare, che si trova dentro le cellule

· acqua extracellulare e si trova negli spazi interstiziali della matrice mesenchimale

· nel sangue.

L’acqua intracellulare è necessaria per lo svolgimento di tutte le attività che avvengono all'interno delle cellule.

L’acqua extracellulare favorisce gli scambi tra l’interno e l’esterno della cellula, come l’introduzione di sostanze nutritive e l’uscita di sostanze di scarto.


Veniamo quindi alla differenza tra diuretico e drenante:

- diuretico è ciò che favorisce l’eliminazione di acqua extracellulare, cioè quella presente tra le cellule. Un alimento diuretico favorirà la diuresi. Alimenti diuretici sono la cipolla e il finocchio.

- drenante è ciò che favorisce l’eliminazione dell’acqua intracellulare, cioè quella presente all'interno delle cellule. Drenante è ciò che favorirà l'eliminazione di tossine e sostanze di scarto. Un esempio di alimento drenante è il carciofo, che stimola il fegato e facilita l’eliminazione delle scorie a livello cellulare.

L’azione diuretica è uno stimolo alla funzione di eliminazione renale, ma sarà inutile stimolare la funzione renale senza prima drenare.

Ne consegue che un pasto sarà diuretico e drenante se gli alimenti saranno associati sapientemente, ma soprattutto se la dieta sarà stata formulata sul singolo individuo e sulla sua condizione metabolica, stato di salute ed esigenza nutrizionale. A titolo di esempio (e ribadendo che le soluzioni nutrizionali efficaci sono quelle personalizzate) vediamo alcune associazioni alimentari diuretiche e drenanti:

- pesce lesso, finocchio crudo, 3 mandarini;

- patate fritte, indivia belga ai ferri o cruda, 1/4 di ananas;

- ricotta fresca, cicoria aglio e olio, 150g di fragole.


Lo schema alimentare sopraindicato è fornito a titolo di esempio, ma si ricorda che una soluzione nutrizionale è efficace se personalizzata, quindi formulata sul singolo individuo e sulla sua condizione metabolica, stato di salute ed esigenza nutrizionale. Inoltre ogni alimento sopraindicato è sconsigliato in caso di allergia o intolleranza e patologie che ne vietino l’assunzione. E' importante tenere a mente che nessuna informazione, per quanto accurata, può sostituire il rapporto medico–paziente.